Grande partecipazione e fortissime emozioni alla festa di inaugurazione della nuova sede aziendale!

Grande partecipazione e fortissime emozioni alla festa di inaugurazione della nuova sede aziendale!

Il 26 maggio, l’intera “Famiglia extra large” si è riunita per festeggiare insieme l’inaugurazione della nuova sede. Una “nuova casa” aziendale completamente ristrutturata, impianti interni e esterni realizzati nel rispetto dei principi di efficienza energetica, un magazzino moderno e digitale, ambienti luminosi e accoglienti in cui operare nelle migliori condizioni, ampi spazi in più con l’aggiunta di un intero piano e di un nuovo ascensore, simbolo del nostro desiderio di puntare sempre più in alto e orientare il nostro sguardo verso il futuro, perche “una nuova casa è un luogo da cui trarre sicurezza e progettare il futuro”.
 
Dall’accoglienza alla visita guidata all’interno di questa nuova sede, nulla è stato improvvisato in questo grandissimo evento che ha coinvolto attivamente tutto il personale dell’azienda. Teresa Lanzoni ha presentato le molteplici e articolate iniziative che rappresentano il Welfare Aziendale Ascot e Luca Cotterchio è salito sul palco per ringraziare tutti coloro che hanno concretamente contribuito alla realizzazione di questo importante traguardo.
 
Proprio per valorizzare la storia di Ascot Ascensori, durante l’inaugurazione è stato svelato un pannello che rappresenta questa fantastica avventura. Un percorso in salita sviluppato in tappe lungo una timeline di ben 9 metri di storia aziendale. Dalle origini sino ad oggi, dalla cultura artigiana dei primi passi sino a diventare quello che oggi siamo, conservando comunque la nostra identità storica. Protagonisti di questo straordinario percorso, la famiglia Cotterchio, Pierangelo per primo e Luca e Guido poi e l’intera “Famiglia extra large” rappresentata oggi da 75 collaboratori.
 
Tra i momenti più emozionanti ci piace ricordare il discorso di Silvia Teodorelli a nome di tutti i collaboratori e la consegna delle targhe completamente inaspettata a Pierangelo, Luca e Guido da parte di tutti i dipendenti Ascot. Un gesto sorprendente che ci ha lasciato senza parole di cui siamo infinitamente grati ed è per noi motivo di grande soddisfazione. Una grande famiglia all’interno della nostra azienda, questi sono i colori del nostro Essere Ascot.
 
All’evento hanno partecipato anche il sindaco di Collegno Francesco Casciano e l’assessore Regionale al Lavoro Gianna Pentenero. A entrambi il nostro personale ringraziamento per il sostegno e la fattiva collaborazione in questo percorso in cui la Responsabilità Sociale d’Impresa ci ha visti come soggetti attivi e proattivi nei confronti del territorio e verso i nostri stakeholders.
 
Una nuova casa è un luogo da cui trarre sicurezza e progettare il futuro e noi siamo pronti per ripartire. Grazie a tutti!